Appuntamenti

Sabato 07/11 | 17.00 – 19.30 differita streaming
Venerdì 06/11 | 17.00 – 19.30
Polo del ‘900

🔴 Polo del ‘900
via del Carmine 14 – Torino (Circ. 1)


Sabato 07/11  Differita STREAMING su FaceBook e YouTube dell’evento del 06/11/2020

Il pubblico in presenza sarà un pubblico speciale, costituito unicamente dai quadri della Collettiva d’Arte sul tema della violenza di genere i quali siederanno dalla parte delle spettatrici e degli spettatori, incarnate/i in soggetti attivi osservatrici e osservatori della scena. Non più solo guardata, l’Arte della sensibilizzazione si trasforma da oggetto cui viene rivolto lo sguardo a soggetto che guarda e che agisce. La donna che vive situazioni di violenza, considerata comunemente “vittima”, nell’accezione passiva del termine, viene qui rappresentata come soggetto che agisce lo sguardo e che agisce il coraggio nell’intraprendere il proprio percorso di allontanamento dalla violenza.

Ore 17.00 Saluti istituzionali e benvenuto
Marco Giusta, Assessore alle pari opportunità della Città di Torino
Ilaria Gritti, Coordinatrice alla Cultura per Circoscrizione 1
Rosalba Castelli, Direttrice artistica progetto Rosso Indelebile

Ore 17.30 Monologo
“Non chiamiamola vittima”, di e con Silvia Lorenzino, Avvocata presso Centri Antiviolenza E.M.M.A. Onlus
La violenza di genere non è un’emergenza, ma un fenomeno strutturato nella società, che ha una matrice culturale anche fatta di stereotipi. Infatti, la violenza sulla donna può essere superata rispettando l’autodeterminazione della donna attraverso la legge e il cambiamento culturale. Nel suo monologo, Silvia Lorenzino, avvocata e attivista per la sicurezza delle donne, ci ricorda che una donna non deve essere salvata, ma messa in condizione di scegliere. Silvia Lorenzino, fondatrice di “Svolta Donna” e vicepresidente di “Centri Antiviolenza E.M.M.A. Onlus”, si occupa prevalentemente di assistere le donne che hanno subito violenza in ambito familiare e di genere, sia in sede civile che penale, nonché di tutelare i minori in ambito processuale;

Ore 18.15 Proiezione
Video di Anna Olmo realizzato per Rosso Indelebile all’interno delle celle del Carcere “Le Nuove”.
“Diventa un’ossessione, così forte da deformare la percezione di se stessi e del nostro corpo.
Un dolore fisso che torna come un disturbo continuo, in ogni momento, entra in ogni sguardo, in ogni movimento. E non lascia più vivere, letteralmente.
Torna quando non te lo aspetti, come il segnale disturbato della tv che disallinea le immagini… e le ricompone sempre nella stessa ossessione.: la stanza con le pareti rosse da cui non si esce, una trappola dove ogni tentativo è vano.”

Ore 18.30 Performance:
MUTA LA PELLE delle Clannicros (Margaret Lanterman, Rosalba Castelli, Cristina Schembari, Claudia Appiano) con l’attrice Angela Vuolo che interpreta il monologo di Rosalba Castelli, la restituzione in forma poetica del racconto di pacificazione al quale perviene una donna rispetto ai suoi ricordi di infanzia segnata da episodi di violenza domestica assistita. Quelle parole, “quelle e non altre” sono state la colonna sonora che ha ispirato il movimento, la lentezza, la convulsione di un resoconto in forma di corpo e anima delle performer. L’esibizione sarà accompagnata dalle note del chitarrista Jordan D’Uggento e del pianista Emanuele Francesconi;

Ore 19.00 Performance:
MEDUSA di e con Alessia Mallardo – in diretta da Berlino
Medusa è una performance di danza Butoh. Mette in scena un mito, ovvero una serie di immagini che hanno una radice archetipica e quindi collettiva ma che hanno fondato in questo caso un agire personale. Perseo nel mito greco taglia la testa della Gorgone, si tratta dunque di vivere sulla scena l’annichilamento di un femminile potente e terrificante, ma anche di trasformare, attraverso la danza, una metafora di morte in metafora di vita. Qui Medusa si libera del tradimento vissuto e si riappropria della sua testa.

L’intero evento sarà in diretta streaming sulle piattaforme:
facebook
e
youtube

Artiste/i della collettiva: Ambretta Rossi, Pamela Rosa Clot, Beatrice Sacco, Lodovica Paschetta, Deborah Joy Bormann, Luca Maria Aquilano, Giovanna Mavilia, Cecilia D’Urso, Roberta Petrone, Salvatore Varveri, Claudia Guccione, Antonio Dibennardo, Tiziana Bussolini, Sara Melis, Sara Francesca Molinari, Claudio Bellino, Marake, Vadis Bertaglia, Angelo Caforio, Pamela Sara.


Siederà tra il pubblico anche corpus centrale photo|painting del progetto artistico di Rosso Indelebile rappresentato dal progetto fotografico di Alessandra Ferrua e dall’installazione pittorica di Rosalba Castelli i quali, insieme al video di Anna Olmo, rappresentano un unico corpus artistico realizzato a tre voci all’interno delle celle del Carcere “Le Nuove”.

 

 



 

Giovedì 12/11 | 17.00 – 19.00
Biblioteca Civica Arduino

🔴 Biblioteca Civica Arduino
via Cavour, 31 – Moncalieri


Benvenuto a cura di:
Laura Pompeo, Assessora alla Cultura città di Moncalieri
Rosalba Castelli, direttrice artistica progetto artistico e sociale “Rosso Indelebile”, introduce la serata e presenta il progetto di Rosso Indelebile a cura di Associazione Artemixia.

Proiezione video di Anna Olmo realizzato per Rosso Indelebile sul tema della violenza di genere

Approfondimento: UNO SGUARDO AL BRASILE DELLE DONNE a cura della casa editrice CAPOVOLTE e della Libreria Belgravia, Torino.
Un incontro dedicato al femminismo nero e al Brasile, attraverso le storie di Marielle Franco, politica e attivista uccisa a Rio de Janeiro nel marzo 2018, e il pensiero di Djamila Ribeiro, filosofa, nome di spicco del femminismo nero e decoloniale. A dialogare saranno:
Agnese Gazzera, giornalista e autrice del libro Marielle, presente! 
Priscila Cardoso, esperta di comunicazione e attivista del movimento negro
Silvia Stefani, antropologa

Ingresso libero
Gli interventi saranno anche visionabili in diretta streaming sulla pagina FaceBook di Artemixia.

La sala ospiterà un numero predeterminato di persone vista la capienza della sala. Sarà necessaria la prenotazione in modo da garantire la distanza interpersonale sulla base delle disposizioni legislative vigenti in materia di prevenzione sanitaria Covid19



 

Sabato 21/11 | 19.00 – 21.00
Teatro Matteotti

🔴 Teatro Matteotti
via G. Mattotti 1 – Moncalieri


Monologo “Non chiamiamola vittima”, di e con Silvia Lorenzino, Avvocata presso Centri Antiviolenza E.M.M.A. Onlus – durata 30’

“A l’amour comme a la guerre” di Centro Studi Pensiero Femminile APS con Stefania Doglioli, direttora Centro Studi Pensiero Femminile – Performance sulle radici culturali della violenza – durata 30’

Performance MUTA LA PELLE con Margaret Lanterman, Rosalba Castelli, Cristina Schembari, Claudia Appiano, Angela Vuolo. Musica di Jordan D’Uggento con Emanuele Francesconi – durata 20’

Presenta Diego Casale

Nella hall del teatro sarà proiettato in loop il VIDEO di Anna Olmo realizzato per Rosso Indelebile all’interno del Carcere “Le Nuove”


Saranno disponibili alcune dirette streaming sulla pagina FaceBook di Artemixia.

Il teatro ospiterà un numero predeterminato di persone vista la capienza della sala. Sarà necessaria la prenotazione in modo da garantire la distanza interpersonale sulla base delle disposizioni legislative vigenti in materia di prevenzione sanitaria Covid19



 

Domenica 22/11 | 16.00 – 18.00
IperCoop Parco Commerciale Dora

🔴 IperCoop Parco Commerciale Dora,
via Livorno 49
(Circ IV)


Presentazione installazione artistica “Insieme Contro la Violenza”
concept Rosalba Castelli e Anna Olmo
making Denis Valarin.

L’Opera, che sarà il risultato di un’azione partecipata e condivisa con l’interazione della cittadinanza, sarà collocata nella piazza esterna al Parco Commerciale Dora. La posa del primo mattoncino avverrà alle ore 16.00 alla presenza di:

Anna Rossomando, Vicepresidente del Senato
Marco Giusta, Assessore alle pari opportunità della Città di Torino
Claudio Cerrato, Presidente della Circoscrizione 4
Sara Cariola, Coordinatrice alla Cultura Circoscrizione 4

Inaugurazione del primo sportello d’ascolto all’interno di un centro commerciale a cura di E.M.M.A. Onlus Centri Antiviolenza e Nova Coop s.c. e Iper Coop Parco Commerciale Dora

La realizzazione dell’evento sarà in collaborazione con Circoscrizione 4 della Città di Torino, Iper Coop Parco Commerciale Dora, Nova Coop s.c. e Coop Academy

L’evento si svolgerà all’aperto e nel rispetto delle misure di prevenzione Covid19
Gli interventi saranno anche visionabili in diretta streaming sulla pagina FaceBook di Artemixia.



 

Dal 23/11 al 25/11
IperCoop Parco Commerciale Dora

🔴 IperCoop Parco Commerciale Dora,
via Livorno 49
(Circ IV)


MOSTRA DIFFUSA Rosso Indelebile.
Per 3 giorni i corridoi del supermercato IperCoop di via Livorno ospiteranno la mostra diffusa, collettiva d’arte contemporanea, sul tema della violenza di genere, facente parte della seconda edizione di Rosso Indelebile.

All’interno delle corsie del supermercato, le persone potranno inciampare casualmente in carrelli della spesa contenenti delle opere d’arte che fanno riflettere sul tema della violenza di genere e della mercificazione del corpo femminile.

L’arte di sensibilizzazione entra direttamente nei luoghi della gente, per aumentare la possibilità di esercitare il suo messaggio, incontrando le persone in modo sorprendente e inaspettato mentre si recano a fare la spesa.

La realizzazione dell’evento sarà in collaborazione con Circoscrizione 4 della Città di Torino, Iper Coop Parco Commerciale Dora, Nova Coop s.c. e Coop Academy

(artisti che esporranno: Rosalba Castelli, Ambretta Rossi, Pamela Rosa Clot, Beatrice Sacco, Lodovica Paschetta, Deborah Joy Bormann, Luca Maria Aquilano, Giovanna Mavilia, Cecilia D’Urso, Roberta Petrone, Salvatore Varveri, Claudia Guccione, Antonio Dibennardo, Tiziana Bussolini, Sara Melis, Sara Francesca Molinari, Claudio Bellino, Marake, Vadis Bertaglia, Angelo Caforio, Pamela Sara)



 

25/11 Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne
MAcA

🔴 MAcA – Museo A come Ambiente
C.so Umbria, 90 – Torino


Convegno:
formazione sulla violenza di genere per le associazioni e la cittadinanza finalizzato a far conoscere il lavoro di un centro antiviolenza e i servizi sul territorio

Marco Giusta, Assessore alle pari opportunità della Città di Torino
Claudio Cerrato, Presidente Circoscrizione 4 della Città di Torino
Sara Cariola, Coordinatrice alla Cultura Circoscizione 4 della Città di Torino
Anna Maria Zucca, presidente E.M.M.A. Onlus Centri Antiviolenza
Silvia Lorenzino, avvocata E.M.M.A. Onlus Centri Antiviolenza
Loredana Borinato, Ispettrice Capo, reparto Polizia di Prossimità – Città di Torino

La realizzazione dell’evento sarà in collaborazione con Circoscrizione 4 della Città di Torino, Iper Coop Parco Commerciale Dora, Nova Coop s.c. e Coop Academy



 

Sabato 28/11 | 16.00 – 20.15 (fino al 4 dicembre)
Barriera di Milano

🔴 Nelle strade di Barriera di Milano
per concludersi al Circolo del Risorgimento,
via G. Poggio, 16 – Torino (Circ. 6)


UNA BARRIERA CONTRO LA VIOLENZA in collaborazione con Mais Ong

Ore 16:00
Camminata “sulle tracce della parità”:
ispirandosi all’interessantissimo lavoro di mappatura fatto dall’associazione Toponomastica Femminile (che ha rilevato come a Torino su un totale di 2.235 strade/vie/piazze, 1054 sono dedicate a uomini e solo 65 a donne), è stata organizzata una passeggiata “sulle tracce della parità…”, per cercare di riequilibrare simbolicamente la situazione, scegliendo alcune delle vie di Barriera di Milano intitolate a figure maschili celebri e rinominandole al femminile attraverso l’affissione di targhe di cartone riportanti anche il nome e le finalità del progetto;

Circolo del Risorgimento:
Ore 18.00
Saluti Istituzionali
a cura di:
Isabella Martelli, Coordinatrice alla Cultura per Circoscrizione 6

Ore 18.15
Esposizione del corpus centrale video|photo|painting del progetto artistico di Rosso Indelebile
realizzato a tre voci artistiche e femminili all’interno delle celle del Carcere “Le Nuove”:
Rosalba Castelli, pittrice, performer, concept
Anna Olmo, video
Alessandra Ferrua, fotografa

Ore 18.30
performance MUTA LA PELLE
con Margaret Lanterman, Rosalba Castelli, Cristina Schembari, Claudia Appiano, Angela Vuolo, musica di Jordan D’Uggento con Emanuele Francesconi

Ore 19.00
Monologo “Non chiamiamola vittima”, di e con Silvia Lorenzino, Avvocata presso Centri Antiviolenza E.M.M.A. Onlus

Ore 19:30
Presentazione del libro “I girasoli di Liliam”
, dialogo con l’autrice Teresa Canone e Liliam Altuntas, testimone sopravvissuta alla tratta, da bambina schiava del sesso in casa nella favela di Recife, poi in strada e, neppure adolescente, rapita e segregata in una ‘casa degli orrori’.
Letture a cura di Isabella Bulgheroni, Associazione Artemixia. A seguire, Esohe Aghatise presenta Iroko Onlus, associazione che opera per contrastare le disuguaglianze offrendo sostegno alle vittime di tratta e di sfruttamento sessuale

La sala ospiterà un numero predeterminato di persone vista la capienza della sala. Sarà necessaria la prenotazione in modo da garantire la distanza interpersonale sulla base delle disposizioni legislative vigenti in materia di prevenzione sanitaria Covid19

La mostra sarà visitabile fino al 4 dicembre 2020, previa prenotazione.



 

Venerdì 4/12 | 18.30 – 20.30
Nora Book & Coffee

🔴  Nora Book & Coffee
Caffetteria e libreria specializzata in tematiche di genere, femminismi e cultura lgbtqia+
Via delle Orfane, 24/D – Torino (Circ I)


Presentazione del libro: “I girasoli di Liliam”. Evento di approfondimento.
Prostituzione: la schiavitù più antica del mondo.

Introduzione alla serata e presentazione del progetto di Rosso Indelebile a cura di Associazione Artemixia.
Esohe Aghatise presenta Iroko Onlus, associazione che opera per contrastare le disuguaglianze offrendo sostegno alle vittime di tratta e di sfruttamento sessuale.

Presentazione del libro “I girasoli di Liliam”. Dialogo con l’autrice Teresa Canone e Liliam Altuntas, testimone sopravissuta alla tratta, da bambina schiava del sesso in casa nella favela di Recife, poi in strada e, neppure adolescente, rapita e segregata in una ‘casa degli orrori’. Quindi ‘esportata’ in Germania come un qualsiasi bene di consumo. Infine, innamorata, fuggita e risorta a Torino come cake designer e madre di cinque figli. Condizioni drammatiche in cui Liliam ha vissuto per tre quarti della sua vita ed ha voluto raccontare per onorare la memoria dei suoi compagni uccisi prima di diventare adulti. Nella speranza che in qualche modo si possa metter fine a questa mattanza.

Letture a cura di Isabella Bulgheroni, socia fondatrice Associazione Artemixia.

Ingresso libero

Gli interventi saranno anche visionabili in diretta streaming sulla pagina FaceBook di Artemixia.

La sala ospiterà un numero predeterminato di persone vista la capienza della sala. Sarà necessaria la prenotazione in modo da garantire la distanza interpersonale sulla base delle disposizioni legislative vigenti in materia di prevenzione sanitaria Covid19

 

 



 

Sabato 05/12 (fino al 13 dicembre)
Cascina Roccafranca

🔴 Cascina Roccafranca,
via E. Rubino, 45 (Circ. 2 Torino)


Ore 17.00 Inaugurazione:
Progetto fotografico di Alessandra Ferrua realizzato per Rosso Indelebile all’interno del Carcere “Le Nuove” – Rosalba Castelli performer
Proiezione VIDEO di Anna Olmo realizzato per Rosso Indelebile all’interno del Carcere “Le Nuove”
Monologo “Non chiamiamola vittima”, di e con Silvia Lorenzino, Avvocata presso Centri Antiviolenza E.M.M.A. Onlus
MUTA LA PELLE con Rosalba Castelli, Cristina Schembari, Claudia Appiano, Angela Vuolo, musica di Jordan D’Uggento con Emanuele Francesconi

La sala ospiterà un numero predeterminato di persone vista la capienza della sala. Sarà necessaria la prenotazione in modo da garantire la distanza interpersonale sulla base delle disposizioni legislative vigenti in materia di prevenzione sanitaria Covid19

La mostra sarà visitabile fino a sabato 13 dicembre 2020, previa prenotazione.



 

con il sostegno e il patrocinio di

con il patrocinio di

IN COLLABORAZIONE CON

© 2019-2020 Associazione Artemixia
tutti i diritti riservati
Foto: © Alessandra Ferrua
Web e grafica: ACD

made with ❤️ in ACD